Descrizione Progetto

TESTINA BARBATA DI EPOCA CELTICA

Questa testina barbata, esposta nella Sala dedicata alla Protostoria oltrepadana, è stata rinvenuta in uno scavo di epoca romana (l’abitato dell’Area Quaglini, nel pieno centro di Casteggio), in uno strato di livellamento dal quale provenivano anche monete insubri risalenti al I sec. a.C. e fibule di tipo tardo La Têne. Il manufatto viene infatti datato tra la fine del II sec a.C e gli inizi del I sec a.C.. Il reperto è in bronzo (tecnica della fusione a cera peduta); i dettagli del volto sono rifiniti a freddo, con marginale accuratezza. Il personaggio barbato raffigura probabilmente un guerriero. La parte posteriore della testina non è rifinita. Funzionalmente parlando, potrebbe trattarsi dell’impugnatura antropomorfa  di una spada o di un coltello.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam erat volutpat. Ut wisi enim ad minim veniam, quis nostrud exerci tation ullamcorper suscipit lobortis nisl ut aliquip ex ea commodo consequat delenit augue duis.

Lorem ipsum

Ritrovamento

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh eu

Data stimata

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh eu

Luogo ritrovamento

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh eu