Descrizione Progetto

(immagine tratta da I BRONZI DALLO SCAVO DI VIA ANSELMI A CASTEGGIO, a cura di Rosanina Invernizzi, Casteggio, 2012)

STATUETTA DI BAMBINO

Questa statuetta bronzea, rinvenuta nel 2007 a Casteggio in via Anselmi e attualmente situata nella seconda Sala dedicata all’Epoca Romana, si ispira a modelli di epoca ellenistica e in particolare a un prototipo illustre, la statua di bimbo seduto che poggia la mano sinistra su una volpoca, quasi soffocandola con il braccio destro. In questo prototipo statuario si vorrebbe riconoscere la replica dell’opera di Boethos posta nell’Asklepieion di Kos (metà III secolo a.C.). Il bronzetto casteggiano, seppur menomato in alcune parti (la sua destinazione finale, secondo il contesto metallurgico di rinvenimento, ne prevedeva la rifusione), è una piccola opera di qualità: l’aggiunta di argento negli occhi conferisce un tocco di colore e di preziosità a un elemento decorativo già caratterizzato dalla piacevolezza del soggetto.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam erat volutpat. Ut wisi enim ad minim veniam, quis nostrud exerci tation ullamcorper suscipit lobortis nisl ut aliquip ex ea commodo consequat delenit augue duis.

Lorem ipsum

Ritrovamento

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh eu

Data stimata

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh eu

Luogo ritrovamento

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh eu